LIEBSTER AWARD 2014

liebster-awardBuongiorno a tutti e scusate per il ritardo nel nominare i blog più meritevoli di essere conosciuti da un pubblico più ampio, secondo le modalità previste dall’interessante progetto Liebster Award. Le modalità per partecipare sono: ringraziare il blog che ti ha nominato, pubblicare il link del suo blog e rispondere alle 10 domande che ti ha rivolto. Poi elencare 10 blog aventi meno di 200 followers meritevoli, rivolgere ai titolari 10 domande ed informarli della nomina.

Non mi resta quindi che ringraziare Qui Si Parla Di Cinema, il blog che mi ha nominato e che vi consiglio vivamente, anche perché dispone di un archivio recensioni notevole. Rispondo ora alle loro domande, dopodiché ci saranno le fatidiche e tanto attese nomination! 🙂

– Qual è, a tuo parere, il film più bello degli ultimi 30 anni? Perché? Partiamo con una domanda difficile… Ne elenco tre: “Alien” per il suo modo di concepire l’horror e per il fascino della storia, “Blade Runner” per il monologo di Rutger Hauer e “Le ali della libertà” per il suo impatto emozionale.

– Il regista italiano ed estero più talentuoso di sempre? Perché? Per il regista italiano scelgo Tornatore: mi ha conquistato in “Cinema Paradiso” e si è confermato con “La Migliore Offerta“. Per il regista straniero non posso che votare il più grande autore vivente, l’inventore del blockbuster e il creatore di mondi cinematografici indimenticabili: Steven Spielberg!

– L’Attore e l’attrice più sopravvalutati e i più sottovalutati e la motivazione… Leo Di Caprio è sicuramente il più sopravvalutato: i suoi ruoli sono sempre fatti con lo stampino. Bravo sì, il più bravo come si dice no! Per l’attrice più sopravvalutata scelgo Sandra Bullock: ignobile il suo Oscar per “The Blind Side”. La coppia dei sottovalutati è composta da Dane DeHaan (giovane e promettente) e da Vera Farmiga de “L’evocazione”. Mi permetto di aggiungere tra i sottovalutati il grande Tom Hardy…

– Il tuo attore/attrice preferito? Perchè? Christian Bale ha dimostrato di saper modificare in ogni modo il proprio corpo per interpretare i propri personaggi al meglio. Ed emoziona.

– Guardi il cinema italiano? Che cosa ti piace e quali sono i punti deboli? Mi piace la sua capacità di intrattenere con le commedie corali. Non mi piacciono il suo lato drammatico, la carenza tecnica e le storie tutte uguali. Insomma, non stravedo per il Bel Paese…

– Qual è stato il film che, nonostante la bocciatura della critica, hai amato? “War Horse” di Spielberg, “Cloud Atlas” dei Wachowski.

– Il film che più aspetti per questo 2014? Ce ne sono tre: “Il pianeta delle scimmie: Revolution”, “Interstellar” e “Exodus”.

– Cosa pensi dell’appiattimento dei gusti e della scarsa cultura dei giovani che si approcciano al mondo del cinema in modo sempre più approssimativo e poco informato? Sono l’immagine del cinema contemporaneo: seriale…

– Sei d’accordo con le consegne degli Oscar di quest’anno? Qual è la tua opinione a riguardo del “caso Sorrentino”? Ehm…”La Grande Bellezza” ce l’ho ma non ho ancora avuto il tempo di vederlo. “12 Anni Schiavo” non meritava, “Gravity” meraviglioso, “American Hustle” dimenticato vergognosamente.

– Ultima domanda. Dopo la vittoria de “La Grande Bellezza”, la dedica a Mastroianni del festival di Cannes, e il recente riconoscimento del Tribeca Film Festival a Valeria Bruni Tedeschi per il film “Il capitale umano”, vedi una possibile ripresa del cinema italiano in campo internazionale? No purtroppo, nonostante i fan illustri di Sorrentino e i vari riconoscimento non vedo più di due grandi autori italiani attualmente.

Salutiamo Qui Si Parla Di Cinema cordialmente :)…E ora, come promesso, le nomination (in nessun ordine particolare):

Il Cinefilo Insonne

Stefano Sandarelli

Cinema In Controluce

La Macchina Dei Sogni

L’angolo Delle Recensioni

Cinecarbone

Per Un Pugno Di Film

Slow Film

MrMettiu

A Life Spent For Cinema

Ecco le domande a cui i nostri nominati dovranno rispondere:

– Cosa pensi della serialità nel cinema di oggi?

– Quali rischi corre secondo te il cinema con la crisi?

– Come vedi il cinema tra 50 anni?

– Chi pensi sia il regista contemporaneo più influente?

– Cosa pensi della vittoria di 12 Anni Schiavo agli Oscar 2014?

– Hollywood o Cinema Straniero?

– Cosa cerchi in un film? Quali componenti deve necessariamente avere perché ti piaccia?

– Quale futuro si prospetta per il mondo dell’animazione digitale? La spunterà l’originalità Pixar o la commerciale DreamWorks?

– Quale attrice/attore merita di essere conosciuta/o da un pubblico più vasto?

– Qual è il film più bello uscito dal 2010 ad oggi?

🙂

 

Annunci

7 risposte a “LIEBSTER AWARD 2014

  1. Le tue domande mi piacciono molto, quindi mi permetto di rispondere anche se non sono tra i nominati.
    – Cosa pensi della serialità nel cinema di oggi? Si tende a fare sequel e prequel per mancanza di idee e poca voglia di sperimentare.
    – Quali rischi corre secondo te il cinema con la crisi? Di affidarsi a cliché consolidati, senza nemmeno provare a produrre qualcosa di nuovo.
    – Come vedi il cinema tra 50 anni? Più digitalizzato.
    – Chi pensi sia il regista contemporaneo più influente? Spielberg.
    – Cosa pensi della vittoria di 12 Anni Schiavo agli Oscar 2014? Ne ho parlato in questo mio post: http://wwayne.wordpress.com/2014/03/03/provaci-ancora-leo/.
    – Hollywood o Cinema Straniero? Hollywood.
    – Cosa cerchi in un film? Quali componenti deve necessariamente avere perché ti piaccia? Una buona sceneggiatura, dei personaggi interessanti e dei valori positivi alla base.
    – Quale futuro si prospetta per il mondo dell’animazione digitale? La spunterà l’originalità Pixar o la commerciale DreamWorks? A mio giudizio dipenderà dalla qualità dei film che le due compagnie produrranno in futuro.
    – Quale attrice/attore merita di essere conosciuta/o da un pubblico più vasto? Heather Graham.
    – Qual è il film più bello uscito dal 2010 ad oggi? Stanno tutti bene, con De Niro.

      • Ho lasciato molti commenti su altri blog. Penso che altri invece si comprino i followers in qualche modo. Ad esempio, oggi mi sono imbattuto in un blog aperto da poco che ne aveva già 1789: a mio giudizio è impossibile ottenerne così tanti in poco tempo senza giocare sporco. Grazie mille per la risposta, e soprattutto per avermi preso in considerazione per il premio! : )

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...