UN ANNO DA LEONI- LA RECENSIONE ★★★☆☆1/2

The Big Year★★★☆☆1/2

Wilson, Black & Martin |

Un-anno-da-leoni-cover-dvdForse nessuno di voi conosce il “Big Year”, competizione amatoriale per appassionati di birdwatching americani. Eppure per alcuni amanti della Natura nelle sue forme più sorprendenti (o più comuni, come il rondone o il canarino) si tratta di un appuntamento da segnare sul calendario con una bella “x” rossa, atteso con lo stesso fanatismo con cui solitamente la gente freme per una finale di Champions League da noi. Tra i partecipanti alla gara, tre attirano la nostra attenzione…ma certo! Sono Jack Black, Steve Martin e Owen Wilson con tanto di cannocchiale, manuale e, soprattutto, una bella dose di (in)sano spirito di competizione.

Un cast che è la trinità del cinema comico buonista contemporaneo, una commedia scorrevole e piacevole, una storia adatta a tutti e, purtroppo, un fiasco al botteghino: tutto questo è Un anno da leoni. Ma per quanto la critica possa essersi accanita oltremisura sul film e il box office abbia risposto con un “no!”, è innegabile che il tono irresistibile e sfacciato dato dai tre comici al film rendono il “Big Year” una corsa spietata quanto divertente, un’avventura da vivere non troppo seriamente.

Se vogliamo azzardare, The Big Year è un film che esplora la psiche maschile a caccia di maggiori libertà individuali ma limitata dalle responsabilità di avere una famiglia e un lavoro. Ma si tratta soprattutto di un film pomeridiano che, con il suo spedito minutaggio, scorre via che è un piacere. Naturalmente il pubblico più giovane, stuzzicato dalle tematiche sessuali delle ultime rom-com (copia e incolla) come Amici di letto e After Sex o dall’esuberanza maschile tra sbronze e scappatelle di Una notte da leoni, si è vergognosamente scordato di questo film. Ma non importa, perché questo è forse uno dei pochi family movie veramente riusciti che si lasciano guardare volentieri, complici alcune trovate della trama veramente azzeccate: la voglia di evadere di Martin, le paure di avere un figlio in Wilson e il bisogno di un riscatto con Black. Un invito a realizzare i nostri sogni o a inseguire i nostri hobby, senza dimenticare di sottolineare l’importanza dei rapporti umani: potrebbe essere la tematica più abusata del cinema. Eppure chiunque pensi che il film abbia del retorico forse non ricorda quale squisita commedia è questa, al di là del suo prevedibile messaggio.

PS: la Natura sa essere fantastica.

A voi è piaciuto il film? Aggiungete un commento!

Annunci

Una risposta a “UN ANNO DA LEONI- LA RECENSIONE ★★★☆☆1/2

  1. É passato un po’ di tempo da quando lo vidi… e putroppo non ne ho un ricordo positivo, rimasi molto deluso ed annoiato, mi aspettavo di più, tutto feci tranne che ridere e divertirmi…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...